Progetto senza titolo

Digitrend rafforza la partnership con Moving Up

Sulla base del rinnovato accordo tra Digitrend e Moving Up, tutti i publisher serviti da Digitrend avranno la possibilità di ottenere accesso diretto alla piattaforma di monetizzazione di Moving Up

In uno scenario in continua evoluzione come quello dell’editoria nativa digitale ed advertising, Digitrend rafforza sempre di più il proprio posizionamento grazie ai continui investimenti in formazione, ricerca e sviluppo e grazie alla collaborazione con partner strategici di mercato sia del mondo dell’editoria, sia delle istituzioni che dell’advertising.

La notizia è riportata anche da Engage: Moving Up, controllata da quest’anno al 100% dal Gruppo Alessi si riorganizza e rafforza la partnership commerciale con Digitrend oggi più che mai in grado di offrire tutto il supporto tecnologico, di consulenza e formazione per l’editoria digitale.

Grazie al team sviluppo diretto da Gianni Messina ed al gruppo di lavoro dedicato a curare la crescita e la business review per gli editori nativi digitali capeggiato da Fabio Molina, a Digitrend è stato assegnato il ruolo di offrire ai publisher serviti da Moving Up, tutto il bouquet di soluzioni tecnologiche ed organizzative studiate ad hoc per i player più innovativi dell’editoria digitale.

Sulla base del rinnovato accordo tra Digitrend e Moving Up, tutti i publisher serviti da Digitrend avranno la possibilità di ottenere accesso diretto alla piattaforma di monetizzazione di Moving Up mentre tutti gli editori storicamente gestiti dall’azienda diretta da Giovanni Alessi potranno beneficiare dei servizi Digitrend dedicati ai publisher che intendano incrementare il proprio business ottimizzando le performance del proprio sito o implementando iniziative utili a ricercare nuovi modelli di business vocati alla sostenibilità dell’attività editoriale.

Nelle prossime settimane verranno presentate al mercato diverse soluzioni tecnologiche di recente rilascio. Prima fra tutti DigiStream, il Video Player che consente agli editori di gestire la propria strategia video aggiungendo facilmente contenuti multimediali monetizzabili attraverso annunci pubblicitari provenienti da piattaforme tecnologiche all’avanguardia come quella di Moving Up o attraverso la vendita diretta ai propri clienti.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn